19 Luglio 2024 22:47

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Sondrio, denunciato 24enne trovato con metanfetamina e cutter

Condividi

Porto ingiustificato di armi24enne trovato con metanfetamina

La Polizia di Stato di Sondrio, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio intensificati soprattutto nelle ore serali e nelle zone periferiche del Capoluogo, nel pomeriggio di ieri, ha denunciato un ragazzo di 24 anni per possesso di sostanza stupefacente e per porto ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere.

In particolare, il personale della Squadra Volante della Questura di Sondrio durante l’attività di controllo ordinario, nei pressi di Via Ventina, in Sondrio, hanno notato un uomo che già dalla semplice richiesta di esibizione del documento di riconoscimento si mostrava agitazione ed insofferenza e continuava a mettere le mani in tasca quasi a voler tentante di nascondere qualcosa.

Gli operatori hanno quindi eseguito dei controlli più approfonditi che hanno permesso di rinvenire in una tasca del pantalone una pallina di 3,7 grammi di sostanza stupefacente tipo hashish e nel portafoglio dell’uomo un piccolo involucro di cellophane contenente 0,17 grammi di sostanza polverosa che dava poi esito positivo al test per l’MDMA (metanfetamina).

NECROLOGI VALTELLINA

Porto ingiustificato di armi

L’MDMA è una sostanza sintetica comunemente nota come ecstasy, spesso diffusa in forma di pastiglie, meno comunemente in polvere e che raramente è stata rinvenuta e sequestrata durante le attività di controllo nella zona del Capoluogo.

Durante il controllo l’uomo è stato trovato in possesso anche di un cutter con lama estraibile, per cui è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di porto di armi e oggetti atti ad offendere.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile