Scialpinista infortunata a Pescegallo, recuperata in quad dalla GdF


Soccorsa oggi pomeriggio una donna di 55 anni che si era infortunata a un ginocchio mentre stava praticando sci d’alpinismo, a una quota di 1850 metri di altitudine. Si trovava nella zona di Pescegallo, nel territorio del comune di Gerola Alta. La centrale ha attivato i tecnici della Stazione di Morbegno della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del Cnsas – Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico, che sono intervenuti con il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza. I soccorritori hanno raggiunto la donna con il mezzo quad della GdF e dopo la valutazione sanitaria l’hanno messa in sicurezza e trasportata a valle. L’intervento è cominciato alle 12:15 ed è finito alle 15:00. Il Cnsas si occupa degli interventi di carattere tecnico – sanitario in ambiente impervio, in stretto coordinamento con il sistema dell’emergenza urgenza sanitaria, in Lombardia rappresentato da Areu, con i servizi di elisoccorso e con le centrali del numero unico di emergenza 112.

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie