Rientrati illesi gli alpinisti bloccati ieri sera sul Monte Legnone

Sono rientrati illesi poco fa, nel primo pomeriggio di oggi, domenica 22 marzo 2015, i due alpinisti che avevano chiesto aiuto ieri sera nella zona del Monte Legnone. Si tratta di due giovani milanesi, intorno ai 25 anni. In difficoltà a causa delle condizioni meteorologiche avverse, con nebbia e nevicate in quota, avevano perso l’orientamento e non riuscivano a scendere. Sono state allertate le squadre del Soccorso alpino delle Stazioni di Morbegno (VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna) e Valsassina – Valvarrone (XIX Delegazione Lariana); la zona si trova a cavallo tra le province di Sondrio e di Lecco. I tecnici sono partiti per raggiungerli, poi, per ragioni di sicurezza, hanno momentaneamente sospeso l’operazione, anche per capire come localizzarli. Grazie alla collaborazione con i Carabinieri, nelle ore successive è stato possibile individuare il punto in cui si trovavano. I due alpinisti hanno trascorso la notte all’aperto ma avevano con loro un’attrezzatura adeguata, con abbigliamento pesante, telo termico, cibo. Con la luce del giorno hanno ripreso il cammino verso valle e in località Val Pianella, a circa 1000 metri di quota, hanno incontrato le squadre del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico).

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Ultime Notizie