Alpinista cade sul Pizzo Badile, recuperata dall’elisoccorso

Condividi

Intervento nella mattinata di oggi, martedì 12 luglio 2022, per la Stazione di Valmasino del Soccorso alpino, VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna. L’attivazione è arrivata poco prima delle 10, per un’alpinista di nazionalità francese. La donna si trovava sulla via Molteni del Pizzo Badile, a circa 2900 metri di altitudine; al quinto tiro però è caduta per una ventina di metri. Immediato l’allarme: la centrale ha mandato sul posto l’elisoccorso di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza, decollato dalla base di Caiolo. Dopo un breve sorvolo, il mezzo è rientrato perché le condizioni meteorologiche al momento non consentivano di avvicinarsi alla zona in cui si trovava l’alpinista. L’elicottero allora è rientrato alla base per caricare una squadra di tecnici della Stazione di Valmasino e i militari del Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza, con l’attrezzatura da parete, e trasportarli in quota fino a dove era possibile. Nel frattempo però il meteo è migliorato, la visibilità ha permesso di trasportare l’équipe medica e il tecnico di elisoccorso del Cnsas, che hanno completato l’intervento, durato in tutto circa un’ora e mezza.


Ultime notizie