I pericoli in montagna sono dietro ad ogni curva


In Svizzera all’inizio di ogni passo alpino si trova sempre un cartello che indica e segnala la possibilità di caduta massi. Percorrendo in questi giorni in bici il tratto elvetico (circa 3 km) della strada del passo Forcola (al momento ancora chiuso) si può notare come nei mesi invernali di chiusura quanti sassi e piccole frane vanno ad occupare la sede stradale. Sulle strade di montagna dietro ogni curva infatti si può trovare un ostacolo, naturale, ma anche (frequentemente) animali selvatici. In caso di incidente, in base al codice stradale svizzero, la Polizia può contestarvi che se avete subito un danno è colpa vostra perché viaggiavate ad una velocità non conforme in grado di permettervi di potervi arrestare davanti ad un ostacolo imprevisto. Il cartello di cui sopra, infatti, solleva da ogni colpa il proprietario della strada.


Ultime Notizie