Il caldo favorisce la scoperta di mummie dei ghiacciai

Mummie dei ghiacciai di ogni tipo potrebbero apparire più frequentemente in questi tempi caldi. Escursionisti ed alpinisti sono pertanto invitati a segnalare eventuali ritrovamenti alle autorità competenti (in Svizzera, ma ovviamente anche in Italia).
Questo camoscio cerbiatto è stato scoperto nel 2004 sul Plattagletscher vicino a Mühlen. La data della sua morte è stata determinata tra il 1750 e il 1800. Ciò coincide con la piccola era glaciale a cavallo tra il XVIII e il XIX secolo, in cui il camoscio era l’unico ungulato selvatico sopravvissuto nei Grigioni.
Il camoscio mummificato può attualmente essere ammirato nella mostra “La camera del tesoro della natura – 150 anni” al Bündner Naturmuseum (naturmuseum.gr.ch).


Ultime Notizie