Guida contromano: le sanzioni in Italia e in Svizzera


Riguardo alla guida contromano, fenomeno preoccupante al stiamo assistendo da tempo anche in provincia di Sondrio, una delle opinioni più diffuse individua nella mancanza di sanzioni adeguate la chiave di volta.
Come sempre la verità non è mai una sola e sono tanti i fattori che influenzano i nostri comportamenti.

A questo proposito da segnalare il messaggio ricevuto da un lettore italiano, ma che vive in Svizzera da 40 anni, che colpisce nel segno, con riferimento al contromano che nel 2021 ha visto proprio un cittadino svizzero autore dello sconsiderato gesto sulla statale 36.
Laconico il concetto espresso e inviato.

“Se il mio connazionale l’inversione di marcia l’avesse fatta in Svizzera (in un tratto che equivale a farlo in autostrada) il gesto sarebbe stato equivalente ad un tentato omicidio. Con annesso processo e condanna minima a 5 anni di carcere, con i benefici della condizionale solo se non si hanno precedenti penali. L’autista elvetico in questione in Italia se l’è cavata con il ritiro della patente di guida, inibizione del suo utilizzo (solo) in territorio nazionale e 600 € di multa”.

News su Telegram o WhatsApp

Ultime Notizie