In qualsiasi caso vietato oltrepassare la linea continua in Svizzera

Condividi

superare linea continua Svizzera Quando si passa il confine con la Svizzera alcune regole alla guida cambiano. Soprattutto che è diversa è l’applicazione delle sanzioni, per le quali non c’è tolleranza. Spesso gli automobilisti e i motociclisti lo ignorano e finiscono per restare vittime di multe salate. Una di queste situazioni, ad esempio, è quella che vede impegnati i veicoli nel sorpassare i ciclisti superando la linea continua bianca (chiamata linea di sicurezza dal codice stradale rossocrociato). Si viene multati anche se la si oltrepassa in moto. E la Polizia Cantonale punisce spesso questa infrazione. Sicuramente molto di più che in Italia, nonostante anche nel Belpaese la linea continua sia invalicabile in base all’art. 40 comma 3 del Codice della strada. Ma per molti oltrepassare la linea per superare dei ciclisti in fila non equivale a sorpassare perché non si crea pericolo evidente, dato che magari la si sfiora appena.
Ma oltreconfine non ci sono deroghe, basti pensare alle diverse conseguenze tra circolare contromano nei due paesi confinanti.
In Svizzera i veicoli devono sempre circolare a destra delle linee continue di sicurezza tracciate sulla strada. Assolutamente vietato oltrepassarle o passarvi sopra. Viene punito il cambio di corsia anche se non si creano pericoli.
La linea bianca continua può essere oltrepassata solo per in circostanza straordinarie, come se in corsia troviamo un ostacolo fermo (o abbandonato), e che non può essere rimosso entro alcuni minuti. Se si tratta di un trattore che procede a passo d’uomo non può essere superato oltrepassando la linea bianca.
La  multa scatta solo se la linea continua è visibile. Siamo salvi se invece è consumata, ricoperta da neve o irriconoscibile per pioggia intensa, ma raramente si riesce a dimostrarlo. Ma la cattiva visibilità può servire come attenuante per richiedere alla polizia la riduzione dell’importo della multa.


Ultime notizie