Fermati con armi e manganello: due giovani indagati a Sondrio

Durante un controllo della Polizia Locale, sono stati fermati nel capoluogo tre ragazzi sospetti a bordo di un’autovettura. Personale della Squadra Volante, intervenuto in ausilio, rinveniva in seguito al controllo un manganello telescopico di 52 cm, delle manette in metallo, un cappello ed uno stemma in velcro di un’agenzia di guardie giurate, oltreché un coltello a serramanico ed un martelletto frangivetri, oggetti tutti sottoposti a sequestro.
Due dei ragazzi controllati, italiani con un’età compresa tra i 20 ed i 26 anni, sono stati denunciati ex art. 4 l.110/1975 per porto di armi od oggetti atti ad offendere. Inoltre, uno dei soggetti indagati, considerati i precedenti per reati contro il patrimonio, è stato destinatario di foglio di via obbligatorio del Questore.


Ultime Notizie