Domenica 05 dicembre 2021

Fino a 10 cm di neve fresca, torna il sereno fino a domenica

Condividi

Ski Area Valmalenco Alpe Palù Le Alpi sono interessate da forti correnti molto fredde, di origine artica, che scorrono tra l’anticiclone atlantico e la bassa pressione continentale, apportando qualche nevicata sui rilievi di confine. Nella giornata odierna cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso su tutti i settori ad esclusione dei settori retici ove si hanno residue precipitazioni nevose, per lo più portate dal vento. In quota venti molto forti settentrionali, con raffiche anche oltre 100 km/h, e sensibile diminuzione delle temperature. Nelle ultime ore si stimano 3-10 cm di neve fresca, in particolare sui rilievi retici, deposti in modo alquanto irregolare, con intensa attività eolica in atto che tende ad accumulare la nuova neve nelle zone preferenziali: conche, canali, avvallamenti e pendii sottovento. Il manto nevoso vecchio invece non subisce significative variazioni. Locali e limitati lastroni di neoformazione, poggianti su strati deboli o croste, possono essere staccati da un singolo escursionista. L’ attività valanghiva spontanea rimane in generale poco probabile. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO su Alpi Retiche; 1 DEBOLE sui restanti settori.
Venerdì 6 gennaio su tutti i settori cielo in prevalenza sereno. Temperature minime in sensibile calo e zero termico in prossimità dei fondovalli. Il manto nevoso vecchio non subirà variazioni di rilievo; sulle Alpi Retiche il forte vento continuerà rimaneggiare la distribuzione dell’esigua neve recente nelle zone preferenzali. Le basse temperature non favoriranno il legame tra i nuovi lastroni ed il manto preesistente. Locali accumuli e lastroni di neoformazione, presenti in conche, canali, avvallamenti e pendii sottovento, poggianti su strati deboli o croste, potranno essere staccati da un singolo escursionista. L’ attività valanghiva spontanea sarà in generale poco probabile. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO su Alpi Retiche; 1 DEBOLE sui restanti settori.
Sabato 7 gennaio su tutti i settori cielo in prevalenza sereno; qualche nube in serata soprattutto su Alpi Retiche. Zero termico in prossimità dei fondovalli, ma temperature in lieve aumento in quota. Venti sulle creste ancora piuttosto sostenuti. Il manto nevoso vecchio non subirà variazioni di rilievo; sulle Alpi Retiche il forte vento continuerà rimaneggiare la distribuzione dell’esigua neve recente nelle zone preferenzali. Le basse temperature continuerano a non favorire il legame tra i nuovi lastroni ed il manto preesistente. Accumuli e lastroni di neoformazione potranno essere staccati da un singolo escursionista. L’ attività valanghiva spontanea sarà in generale poco probabile. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO su Alpi Retiche; 1 DEBOLE sui restanti settori.
Fonte: Arpa Lombardia

Bollettino neve

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie