12 Giugno 2024 20:37

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Il degrado annuo degli impianti fotovoltaici

Condividi

differenza pannelli solari fotovoltaici terreni per impianti fotovoltaiciDegrado annuo impianti fotovoltaici – Per ottenere il massimo delle prestazioni e la durata di un impianto fotovoltaico, sono fondamentali alcuni passaggi chiave: un’analisi energetica iniziale dettagliata, una progettazione accurata dell’impianto e un’adeguata dimensione dei moduli fotovoltaici, e la scelta di un impianto di alta qualità per la produzione di energia.

Quanto tempo può durare un impianto fotovoltaico?

Seguendo questi passaggi e scegliendo, quindi, un impianto fotovoltaico di qualità, la durata si stima intorno ai 20-25 anni. Con una manutenzione adeguata, passato questo periodo, si osserva solo un minimo degrado della produzione del pannello.

Si stima un calo della produzione dello 0,55% ogni anno, quindi, dopo 25 anni, l’impianto e i pannelli avranno ancora una produzione al 80% della capacità originale. Ciò implica che l’impianto sarà molto probabilmente ancora in grado di soddisfare le esigenze energetiche degli occupanti per molti altri anni.

Diversi elementi possono influenzare la durata dei pannelli solari, tra i quali la regolarità della manutenzione, la posizione geografica e il livello di inquinamento o salinità dell’aria, tutti fattori che possono influenzare le prestazioni.

È importante tenere a mente che un impianto fotovoltaico, come qualsiasi altro dispositivo o soluzione tecnologica, subisce un normale degrado e una diminuzione delle prestazioni nel corso del tempo. Perciò arriverà un momento in cui, considerando le offerte del mercato e i cambiamenti nel consumo energetico, potrebbe essere opportuno sostituire l’impianto.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile