24 Maggio 2024 00:24

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Cosa fare quando si scarica la batteria auto

Condividi

quando si scarica la batteria autoQuando si scarica la batteria auto

Durante la vita di un automobilista, può succedere di trovarsi con la batteria dell’auto scarica. Questo inconveniente può verificarsi con qualsiasi modello o marchio di auto e si deve generalmente al normale deterioramento dopo un certo periodo di utilizzo.

Sapere come ricaricare la batteria, con o senza cavi, è essenziale per poter riavviare il veicolo, in attesa di sostituire la batteria vecchia con una nuova.

Cause e sintomi batteria auto scarica

Una batteria può scaricarsi improvvisamente e senza avviso, impedendo anche l’attivazione del quadro strumenti.

Le cause possono essere l’età avanzata della batteria o il mancato utilizzo dell’auto per lunghi periodi.

Un uso improprio, come lasciare i fari accesi, può anch’esso esaurire la batteria. I sintomi di una batteria in esaurimento includono difficoltà di avviamento, l’accensione della spia della batteria e fari deboli di notte.

In presenza di questi segni, è consigliabile visitare un elettrauto per un controllo e, se necessario, la sostituzione della batteria.

QUANDO SCADE LA BATTERIA AUTO?

Avviare il motore

In caso di scarica completa della batteria, è possibile avviare l’auto in due modi: collegandola tramite cavi ad un’altra auto o tramite avviamento a spinta. Si raccomanda di usare il primo metodo, assicurandosi che l’altra auto abbia specifiche tecniche dell’impianto elettrico simili.

Posiziona le auto vicine, collega il cavo rosso al polo positivo (+) dell’auto che dà l’assistenza e poi all’auto in panne.

Collega il cavo nero al polo negativo (-) dell’auto che dà l’assistenza e poi a un punto metallico dell’auto in panne.

Avvia il motore dell’auto con la batteria carica e mantienilo a un regime costante. Dopo alcuni minuti, tenta di avviare l’auto con la batteria scarica. Se parte, scollega i cavi nell’ordine inverso.

Lascia il motore dell’auto avviata acceso per almeno dieci minuti per permettere una ricarica autonoma. È comunque consigliabile sostituire la batteria per evitare futuri problemi simili.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile