Novembre 27, 2022 00:32

Morbegno, nuove telecamere contro lo spaccio fuori dalle scuole

Arrivano nuove telecamere a Morbegno per tenere maggiormente sotto controllo nelle zone circostanti le scuole superiori.
L’intervento rientra nel progetto “Scuole sicure 2022/23 per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole” per il quale il Comune ha da poco sottoscritto il protocollo d’intesa con la Prefettura.
Il progetto prevede il potenzialmente dell’impianto di videosorveglianza esistente nell’area del comprensorio scolastico di Liceo artistico Ferrari e Istituto professionale ENAIP di via Credaro.

La notizia del 28 settembre
Oggi il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica di Sondrio ha esaminato e approvato un progetto in materia di videosorveglianza, presentato dal Comune di Morbegno, che si inserisce nell’ambito dell’iniziativa del Ministero dell’Interno “Scuole Sicure 2022-2023”, per la prevenzione e il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi delle scuole.
Il progetto prevede il potenziamento dell’impianto di videosorveglianza esistente posto a presidio dell’area nella quale insiste uno dei principali comprensori scolastici della provincia.
L’intervento verrà cofinanziato in misura rilevante dal Ministero dell’Interno.
Al termine della seduta, il Prefetto di Sondrio e il Sindaco del Comune di Morbegno hanno sottoscritto il prescritto “Protocollo d’Intesa” che regola le modalità di erogazione del contributo economico statale.
L’iniziativa si inserisce nell’ambito dell’attività svolta in sinergia tra la Prefettura e le altre Istituzioni provinciali e le Forze di Polizia, al fine di arginare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, che spesso si registra in prossimità degli Istituti scolastici e nei luoghi più frequentati da studenti e ragazzi.

Ultime Notizie