Chiavenna, 29enne in carcere per aggressione con coltello

I Carabinieri della Stazione di Chiavenna, in collaborazione con i colleghi della Stazione di Villa di Chiavenna, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di misura cautelare in carcere disposta dal G.I.P. del Tribunale di Sondrio nei confronti di un 29enne del luogo ritenuto autore del reato di lesioni personali anche permanenti, aggravate dall’uso di arma da taglio, in danno di tre persone.

Il fatto è avvenuto la notte del 17 luglio 2022 nei pressi di un locale pubblico di Chiavenna: al culmine dell’aggressione verbale e fisica motivata anche da ragioni di discriminazione, una persona è stata sfregiata al volto con un coltello e altre due sono state ferite nel tentativo di separare i contendenti.
Le tre persone offese, curate presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Chiavenna, hanno riportato lesioni giudicate guaribili rispettivamente in 15, 10 e 5 giorni.

Il giovane arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Sondrio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Furto aggravato e continuato di batterie stilo, arrestato 39enne

Ultime Notizie