14 soccorritori per recuperare infortunata da canyoning nel Bodengo

Condividi


Intervento nel tardo pomeriggio di ieri, sabato 3 luglio 2022, per una ragazza che si è infortunata a una spalla. Stava praticando canyoning nel Bodengo 1, nel pozzone grosso, con un gruppo di amici; mentre stava entrando in acqua però ha riportato la probabile lussazione di una spalla. Le persone che erano con lei hanno chiesto subito aiuto: la centrale ha attivato il Soccorso alpino, Stazione di Chiavenna della VII Delegazione del Cnsas – Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico e il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza; quattordici i soccorritori impegnati. La ragazza, 26 anni, è stata messa nel materassino a depressione e recuperata con palo pescante. L’intervento è finito in serata.


Ultime notizie