Camini senza canna fumaria


Oggi avere un camino in casa è possibile anche dove non si può installare la canna fumaria per lo scarico dei fumi o non si possono realizzare lavori invasivi  in muratura.

CAMINI MODERNI – Una possibilità che nasce dai camini moderni disponibili sul mercato in grado di riprodurre gli effetti della fiamma simile al tradizionale camino, facilmente e rapidamente installabili, che necessita di una manutenzione ai minimi termini e che non lasciano residui di sporco da pulire. Anche se quasi tutti hanno una funzione più che altro decorative e non di vero riscaldamento domestico. Hanno il vantaggio, per le loro caratteristiche di cui sopra, di potere essere posizionati ovunque in casa.

CAMINI A BIOETANOLO – Funzionano con il bioetanolo, un combustibile liquido ecologico che si produce dalla fermentazione delle biomasse (prodotti agricoli, cereali, colture), che viene versato in un serbatoio e che quando è acceso genera una fiamma generata simile a quella dei camini a legna. Questi apparecchi non sono collegati ad elettricità o gas e funzionano in modo autonomo. Inoltre la loro combustione non produce fumo o cenere, ma vapore acqueo.

CAMINI ELETTRICI AD ACQUA – Funzionano versando acqua in un serbatoio e attivando la tecnologia che crea un effetto fuoco. Bassi i consumi, ma emissioni di calore minime a e fiamma sostanzialmente decorativa.

CAMINI ELETTRICI – Funzionano come stufa collegata alla corrente elettrica grazie alla tecnologia Led in grado di ricreare l’effetto di una fiamma, che emette un calore indiretto che si diffonde per convenzione.

RISCALDAMENTO – In generale, i caminetti senza canna fumaria non possono essere scelti come fonte principale di riscaldamento. Si scelgono più come elemento di arredamento, in grado di aggiungere calore estetico all’ambiente.

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Ultime Notizie