Martedì 24 maggio 2022

Arrestato il colpevole dei furti a Morbegno e Cosio

Condividi





Nella mattinata di ieri, 27 aprile 2022, i Carabinieri dell’Arma di Morbegno hanno rintracciato ed arrestato, in un centro della bassa bergamasca, L.M., classe 1977, gravemente indiziato di essere autore di numerosi reati. L’uomo è accusato di aver compiuto ben 11, tra furti aggravati e tentativi di furto aggravato ai danni di altrettante attività commerciali presso le quali aveva sottratto il cosiddetto “fondo cassa”, per un valore complessivo di oltre 1.500 euro, oltre ad aver provocato gravi danni da effrazione alle porte e finestre forzate.
I Carabinieri della Stazione di Morbegno, alle prime luci del 26 marzo scorso, erano stati chiamati ad intervenire a seguito di un’inconsueta serie di furti, tentati e consumati, ai danni di esercizi pubblici ed attività commerciali dislocate nei centri abitati di Morbegno e Cosio Valtellino.
Grazie ai sopralluoghi effettuati presso le attività interessate dal raid notturno, dove gli autori si erano guadagnati l’accesso con l’uso di una grossa leva, i carabinieri hanno avviato le indagini mediante attività tradizionali e l’analisi dei numerosi filmati di videosorveglianza pubblica e privata presenti all’interno delle attività commerciali colpite e nelle vicinanze.
E’ stato così possibile accertare che si trattava di un isolato autore, poi identificato in L.M., classe 1977, che aveva agito senza l’ausilio di complici e che era giunto in bassa valle alla guida di un’autovettura presa a noleggio nella bergamasca.
Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Bergamo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nei suoi confronti, i militari hanno altresì formulato proposta di applicazione della misura del foglio di via obbligatorio dai comuni di Morbegno, Cosio Valtellino e Talamona.
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie