Deceduto l’uomo dell’incidente balneare nel lago di Poschiavo

Condividi

È deceduto mercoledì l’uomo che domenica mattina era rimasto gravemente ferito nelle acque del Lago di Poschiavo. Domenica un uomo era entrato nel lago in cerca di refrigerio e non era più riemerso. La vittima era stata ritrovata ad alcuni metri di profondità e, dopo essere stata portata a riva, elitrasportata all’Ospedale cantonale grigioni di Coira, dove mercoledì pomeriggio è deceduta a seguito delle gravissime lesioni riportate.
Sabato pomeriggio si è verificato un incidente balneare al Lago di Poschiavo. Una persona è rimasta gravemente ferita ed è stata trasportata dalla Rega all’ospedale cantonale dei Grigioni.
Poco prima delle 16 la polizia cantonale dei Grigioni ha ricevuto una segnalazione che un uomo non era riemerso dall’acqua dopo essere entrato a rinfrescarsi nel Lago di Poschiavo. Secondo i primi accertamenti, il 54enne italiano è entrato in acqua volontariamente e non è stato in grado di uscire da solo dall’acqua per cause ancora poco chiare. I suoi conoscenti e altre persone hanno potuto osservare l’accaduto e hanno immediatamente iniziato la ricerca dell’uomo. Due dipendenti dell’Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni si sono recati sul luogo dell’incidente con un motoscafo e hanno assistito alla successiva rianimazione. Il 54enne è stato avvistato a diversi metri di profondità ed è stato salvato da una persona che si trovava anch’essa sulla riva del lago al momento dell’incidente. La rianimazione è stata immediatamente avviata e l’uomo è stato trasportato dall’equipaggio della Rega all’ospedale cantonale dei Grigioni a Coira. L’uomo ha riportato gravi ferite a causa dell’incidente balneare.
La polizia cantonale dei Grigioni assieme alla Procura pubblica dei Grigioni sta indagando sulle circostanze esatte dell’incidente.


Ultime notizie