Domenica 05 dicembre 2021

Sondrio contro la costruzione della Piastorba-Prà Della Piana

Condividi

«Sono anni che cerchiamo di tutelare il nostro territorio, di valorizzare le sue caratteristiche ambientali e naturalistiche, l’offerta turistica legata al sistema vigneti e a quello montano. Sono anni che lavoriamo affinché determinate opere infrastrutturali seguano delle logiche di rispetto del nostro paesaggio, affinché l’ambiente, quello che dovrebbe essere il nostro grande punto di forza, venga salvaguardato». Introduce così il Sindaco Sondrio, Alcide Molteni, la conferenza stampa indetta per ribadire e ricordare la posizione contraria del Comune di Sondrio in merito all’ipotesi di costruzione della viabilità agro-silvo-pastorale Piastorba-Prà Della Piana, strada situata a circa 1600 metri slm. Un’opera di un chilometro e mezzo di cui 550 metri situati su territorio di pertinenza del Comune di Sondrio. «Non voglio ripetere le parole del CAI – continua il Sindaco – o ricordare il grande lavoro svolto dall’architetto Tirinzoni volto a salvaguardare il nostro territorio, non voglio nemmeno sottolineare i diversi interventi che già si allontanano a questa idea di tutela, ma voglio solo ribadire che si è più volte discusso di fare opere di mascheramento nelle zone industriali/commerciali, quando invece basterebbe contemplare da subito determinati principi di salvaguardia. Voglio quindi invitare chiunque si occupa di questi interventi di attenersi alle migliori logiche di realizzazione degli stessi: in particolare preservare la montagna e i suoi sentieri significa valorizzare la ricchezza del nostro territorio. Il Comune di Sondrio si trova pertanto in disaccordo in merito alla realizzazione di quest’opera di viabilità, parere che ha espresso più volte e che non si stancherà di ripetere» conclude.

Lascia un commento

*

Ultime notizie