12 Giugno 2024 11:50

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Quanto guadagna un cameriere in Svizzera?

Condividi

Quanto guadagna un cameriere in SvizzeraQuanto guadagna un cameriere in Svizzera

In Svizzera gli stipendi sono mediamente tra i più elevati al mondo, rendendo il paese molto attraente per l’immigrazione, in particolare da nazioni confinanti.

La Confederazione Elvetica detiene il record mondiale per lo stipendio medio più alto, con ben 6.665 franchi lordi al mese, superando di circa 1.000 franchi Norvegia e Danimarca.

Tuttavia, bisogna considerare che la Svizzera è uno stato federale, suddiviso in cantoni che godono di notevole indipendenza legislativa ed economica dal governo centrale. Di conseguenza, ci sono notevoli squilibri nel territorio, anche e soprattutto riguardo gli stipendi e il costo della vita.

OFFERTE DI LAVORO IN SVIZZERA IN ITALIANO

Quanto guadagna un cameriere in Svizzera

Esaminiamo il caso di un’occupazione tra le più richieste dal mercato elvetico, soprattutto di confine: il cameriere.

La retribuzione media per un commis in Svizzera è di 58.500 CHF annui. Le posizioni iniziali ricevono uno stipendio di 54mila CHF, mentre i lavoratori con maggiore esperienza possono arrivare a guadagnare fino a 117mila CHF all’anno. Senza contare le mance che all’estero rappresentano un’integrazione importante dello stipendio.

La durata del tempo di lavoro non dovrebbe eccedere le 48 ore settimanali, incluse le ore straordinarie; la durata dei turni notturni, nel caso il lavoro implichi notevoli stress fisici o rischi, non dovrebbe superare le 8 ore al giorno.

Con un salario annuale di 50mila franchi verranno sottratti 8.293 CHF (nel caso del Canton Zurigo). Questo implica che lo stipendio netto sarà di 41.707 franchi all’anno, ovvero 3.476 franchi al mese. L’aliquota fiscale marginale, che indica la tassazione di ogni reddito addizionale, ammonta al 27%.

In sintesi, per chi svolge il lavoro di cameriere, lo stipendio medio netto in Svizzera si aggira quindi attorno ai 3.500 euro mensili. Tuttavia, tale retribuzione va messa a confronto con il costo della vita in Svizzera, il più alto d’Europa.

Nelle zone di confine, come in Ticino, un cameriere percepisce tra 3.300 e 3.800 franchi al mese, tra 3.250 e 3.600 franchi per i lavoratori frontalieri.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile