18 Maggio 2024 12:42

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Torna disponibile il car sharing E-vai in Valtellina

Condividi

Car Sharing ValtellinaCar Sharing Valtellina

Aggiornamento 2 maggio – Arrivano buone notizie riguardo al servizio di car sharing a Sondrio.

Dopo la notizia che avevamo pubblicato l’8 aprile scorso si sono mosse le acque e, anche grazie a quanto emerso nell’ultimo consiglio comunale di Sondrio, è confermata la notizia che effettivamente FNM Group aveva comunicato (solo in marzo) al Comune di Sondrio la propria volontà di cessare il servizio, che non era remunerativo. Privando in sostanza il capoluogo del car sharing.

Ma prima che lo scrivesse Valtellina Mobile, e poi a ruota altri organi di informazione locali, non si sapeva di questa decisione unilaterale della Spa di proprietà per il 57% da parte di Regione Lombardia. Infatti l’ufficio stampa di Trenord aveva scritto a Valtellina Mobile 15 minuti dopo aver pubblicato la notizia.

Comunque, senza perdersi nel chi ha detto o fatto cosa, Sondrio (e altre località valtellinesi) è tornata disponibile sull’APP E-Vai e, da quanto è emerso nella seduta consiliare, il Comune, nel caso si riproponesse il problema con l’attuale fornitore, ne cercherebbe un altro per il servizio.

La speranza è che chi di dovere si renda conto anche in futuro dell’importanza per la provincia di Sondrio del servizio di car-sharing elettrico integrato con il sistema ferroviario lombardo.

Aggiornamento 12 aprile – Non è uno scherzo, è tutto vero: negli stessi giorni in cui hanno tolto il servizio di car sharing alla provincia di Sondrio hanno organizzato un evento sulla mobilità sostenibile proprio a Sondrio. Presenti anche numerosi rappresentanti delle istituzioni locali. A darne notizia è stata Confartigianato Sondrio sui social.

“La sede di Confartigianato ha ospitato un importante evento di Trenord dal titolo La Sfida della mobilità. Sondrio, attrattività e sostenibilità per un futuro interconnesso. Marco Piuri (AD di Trenord e Dg di FNM Group) e Giovanni Chiodi (Marketing Analisiy and Business development Trenord) a guida della discussione”.

E-vai è un’azienda di FNM Group. FNM S.p.A. L’azionista di maggioranza è Regione Lombardia, che detiene il 57,57% del pacchetto azionario. L’amministratore delegato di Trenord ricopre anche il ruolo di direttore generale di FNM Group.

Aggiornamento 9 aprile – Sono scomparsi i collegamenti di Sondrio sul sito di E-vai (e-vai.com/destinazioni/car-sharing-sondrio), mentre l’iniziativa è ancora presente sul sito del Comune di Sondrio comune.sondrio.it/servizio/e-vai-car-sharing

IL TRENO PUNTUALE IN ITALIA

La notizia dell’8 aprile – In Valtellina probabilmente deve essere iniziata la tanto sbandierata “legacy” delle Olimpiadi 2026. Sperando che sia un errore proviamo a darne notizia in assenza di comunicazioni ufficiali.

Ma di cosa stiamo parlando? Prendiamo quanto dichiarato meno di un anno fa e rubiamo un titolo diffuso allora che, oggi, suona come una beffa: “Car sharing. Sondrio guida già nel futuro”.

Ecco forse sarebbe più adatto usare il termine “passato”. Come mai? La risposta la stanno avendo gli ignari utenti che stanno provando a prenotare un’auto con il servizio E-Vai per la provincia di Sondrio.

I quali stanno scoprendo che dal 1° aprile 2024, dopo aver lasciato Tirano, il servizio di car-sharing elettrico integrato con il sistema ferroviario lombardo ha abbandonato anche Morbegno, Sondrio e Lanzada.

E-vai, quindi, non serve più la provincia di Sondrio, come confermano gli operatori al servizio di assistenza. La prima postazione di ritiro/consegna delle auto E-VAI ora è Lecco (anche Colico non è più disponibile). Nell’app, infatti, nel menù a tendina non si trova più, e quindi non è più selezionabile, la destinazione Sondrio.

Car Sharing Valtellina?

Eppure sui social di E-Vai si trovano dei virgolettati recenti come questo che parlando della Valtellina: “anche le Olimpiadi 2026 possono giocare un ruolo chiave per l’incentivazione della mobilità sostenibile”.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile