Nella foresta dei bagni di Masino alla ricerca degli elfi

L’itinerario per la foresta di abeti e faggi della Valle dei Bagni di Masino comincia dall’abitato di San Martino, in corrispondenza dell’ufficio turistico. Nell’area di parcheggio retrostante l’info point parte il breve tratto di sentiero che conduce in località Bregolana, chiamato Sentiero del Mulino (30 minuti). Giunti a Bregolana l’itinerario entra nel bosco sotto le alte pareti del Monte Lobbia e lo segue a sinistra del corso d’acqua, ritornando sulla strada carrozzabile in corrispondenza degli ultimi tornanti.

La foresta Val Masino: un luogo incantato

Nei pressi del Belvedere, ex albergo in disuso, altre tracce si addentrano nella fitta foresta a monte della strada, attraversandola fino al complesso termale dei Bagni di Masino, termine della strada carrozzabile. Per tornare a valle, dal ponticello prima dell’Albergo dei Bagni si può seguire la vecchia strada per i Bagni che scende nel lato sinistro orografico e riporta sulla carrozzabile poco sopra la piana della Bregolana.
Fonte: Valmasino.info

Dove parcheggiare in Val Masino

Ultime Notizie