Elisoccorso notturno operativo in Valtellina, meteo permettendo

Condividi


L’elisoccorso in provincia di Sondrio è ora operativo, indistintamente, di giorno e di notte. Questo l’annuncio di oggi che sta rimbalzando in Valtellina e Valchiavenna.
Senza dubbio una buona notizia. Ma non corrisponde alla realtà dei fatti. Manca una parte importante, essenziale, che non può essere tralasciata e trascurata.
Gli elicotteri del soccorso non sempre possono alzarsi in volo con condizioni meteo sfavorevoli, ad esempio in caso di nevicate o nebbia fitta in zone non pianeggianti, come ovviamente in Valtellina.
Infatti in Svizzera la Rega, la Guardia aerea svizzera di soccorso, che da anni effettua voli di notte grazie alla dotazione di occhiali notturni (che funzionano quando non sono presenti alterazioni atmosferiche), sta formando i propri piloti e lavorando per inserire le vie satellitari sugli strumenti di bordo per poter volare anche quando le condizioni meteorologiche non lo permettono. Per questo ha acquistato da poco un nuovo simulatore di volo per elicotteri (vedi link) e dal 2023 ci saranno delle vie satellitari che l’elicottero stazionato in Engadina potrà raggiungere per andare a Coira o Zurigo con qualsiasi tempo, come fanno gli aerei.
In Svizzera hanno compreso da tempo che al sistema di emergenza/urgenza, in caso di richieste di soccorso che giungono durante la notte, non è sufficiente disporre dell’elicottero abilitato al volo notturno. Ma a qualsiasi condizione atmosferica. Infatti oggi sia in Lombardia che in Svizzera quando nevica, ad esempio, gli elicotteri del soccorso, non si alzano. Da metà 2023 nei vicini Grigioni invece voleranno.


Ultime notizie