18 Aprile 2024 02:18

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Come aumentare la durata della canna fumaria

Condividi

quale legna tossicaDurata canna fumaria – Come prolungare la vita della canna fumaria? Uno dei fattori chiave per garantire la longevità di una canna fumaria è la sua corretta manutenzione.

Operazioni di controllo, pulizia e ispezione delle canne fumarie sono cruciali per preservare la funzionalità e la sicurezza del condotto di evacuazione fumi e, pertanto, devono essere portate avanti con una certa regolarità.

QUANTO DURA UNA CANNA FUMARIA?

Quanto spesso effettuare pulizia e manutenzione della canna fumaria e dei generatori dipende dalla tipologia dell’impianto che si possiede.

Stufa a pellet – La pulizia del braciere deve essere effettuata ogni settimana, mentre quella della canna fumaria 1-2 volte all’anno.

Stufa a legna – La pulizia del focolare deve avvenire ogni 10 quintali di legna utilizzata, quella della canna fumaria dopo ogni 35 quintali di legna consumata.

Caminetti – Per i caminetti aperti, pulizia del focolare e della canna fumaria ogni 35 quintali di legna bruciata, mentre per quelli chiusi la pulizia va fatta ogni 25 quintali.

Cucine economiche – La stufa va pulita ogni 10 quintali di legna bruciata, la canna fumaria ogni 35 quintali.

Forni per pizza a legna – La pulizia del focolare e della canna fumaria deve essere effettuata ogni tre mesi.

Il controllo del tiraggio della canna fumaria

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile