13 Aprile 2024 08:21

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Differenza terrazzo terrazza balcone

Condividi

Differenza terrazzo terrazza balconeDifferenza terrazzo terrazza balcone

Le parole balcone, terrazzo e terrazza sono spesso usate in modo intercambiabile, ma per chi studia l’architettura e lavora nel settore edilizio, è importante saperne le differenze specifiche.

SPAZI ESTERNI – In generale, questi elementi architettonici sono tutti esterni all’edificio e sono utilizzati per godere degli spazi esterni. Tuttavia, ciascuno di essi ha caratteristiche e funzioni uniche.

BALCONE – Il balcone, ad esempio, è una sporgenza a sbalzo dalla facciata dell’edificio, completa di ringhiera e parapetto che ha la funzione di protezione e sicurezza. Inoltre, è anche considerato un elemento architettonico chiamato poggiolo, che è esterno all’immobile, calpestabile e di dimensioni solitamente che si estendono per lunghezza.

FUNZIONE – Il balcone è una struttura sporgente che è presente sui nostri edifici dal ‘500 ed è un elemento distintivo di molti palazzi storici. La sua funzione principale è quella di offrire un affaccio panoramico per chi abita nell’edificio, ma è anche un elemento decorativo che conferisce unicità e stile ad alcuni palazzi.

BALCONATA – Quando il balcone si estende molto in lunghezza, diventa una balconata. Invece, il balcone a loggia è un particolare balcone incassato parzialmente nella facciata dell’edificio che esce dunque in parte dal profilo del palazzo.

TERRAZZO – Il terrazzo, d’altra parte, è uno spazio architettonico aperto, agibile e accessorio ad un edificio. Si trova esterno all’immobile, ma all’interno del perimetro dell’edificio stesso. A differenza del balcone, il terrazzo non sporge dalla facciata dell’edificio, ma è una superficie rettangolare o quadrata, abbastanza ampia e abitabile, ben pavimentata nella pavimentazione.

FUNZIONI – Il terrazzo offre la possibilità di arredare con mobili da esterni e di trascorrere del tempo libero e di relax all’aria aperta. Inoltre, il terrazzo è anche provvisto di ringhiera o parapetto di sicurezza, ed è possibile coprirlo lateralmente con tende, tettoie o verande in vetro scorrevole, al fine di utilizzarlo in ogni situazione climatica, come fosse una stanza in più dell’abitazione.

LA DIFFERENZA TRA SUPERFICIE COMMERCIALE E CALPESTABILE

TERRAZZA – La terrazza, invece, è solitamente posta all’ultimo piano dell’edificio e indica una superficie scoperta e praticabile, recintata da un parapetto di sicurezza per permettere l’affaccio e adibita a vari usi. Ad esempio, alcuni hotel utilizzano la terrazza posta a copertura del palazzo come spazio ricreativo e conviviale. Dal punto di vista architettonico, la terrazza fa parte dell’edificio e spesso è incluso nella proprietà dell’ultimo piano.

LASTRICO SOLARE – Infine, il lastrico solare indica la superficie piana posta a copertura di un edificio, solitamente adibita ad accogliere semplicemente gli impianti solari o altro funzionale al condominio. A volte il lastrico può essere trasformato in una terrazza, attraverso la sua valorizzazione, pavimentazione, installazione di ringhiere e arredamento, diventando così uno spazio abitabile.

Differenza terrazzo terrazza balcone

La differenza tra balcone, terrazzo e terrazza consiste nel fatto che il balcone si trova all’esterno della facciata con dimensioni ridotte, mentre il terrazzo è uno spazio più grande interno alla facciata ma esterno all’edificio, e la terrazza è situata sul tetto ed è un grande spazio conviviale, ben pavimentato e recintato.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile