25 Aprile 2024 01:12

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Alla guida sotto l’effetto di droga: auto pirata semina il panico a Sondrio

Condividi

auto pirata semina il panico Auto pirata semina il panico a Sondrio

Grave episodio accaduto in città la settimana scorsa, che solo per un caso fortuito si è concluso senza danni a persone e cose.

Sembra un pomeriggio di normale routine alla pattuglia della Polizia Locale, ferma in via Vanoni per ordinari controlli di polizia stradale. Al sopravvenire di un veicolo ad andatura normale, gli operatori di PL decidono di imporre l’alt per procedere ad un controllo documentale.

Del tutto inopinatamente, il conducente del veicolo accelera l’andatura e cerca di eludere il controllo, dirigendosi verso la rotatoria di via Vanoni/Moro.

Immediatamente gli Agenti salgono sul veicolo di servizio azionando i dispositivi luminosi ed acustici in dotazione e si pongono all’inseguimento del veicolo, il cui conducente con manovra scriteriata sterza improvvisamente a sinistra ed invade il marciapiede che fronteggia l’Istituto scolastico Racchetti, evitando per un soffio alcuni pedoni in transito, per poi riprendere la carreggiata della via Moro in direzione di via Maffei, eseguendo una serie di sorpassi pericolosi di veicoli in nomale transito.

Giunto al parcheggio del Palascieghi, sempre ad andatura forsennata il conducente entra nel parcheggio e raggiunge la sua estremità est dove, resosi conto dell’impossibilità di sfuggire alla pattuglia – che presidia l’ingresso del parcheggio – abbandona il veicolo e si dà alla fuga a piedi.

Gli Agenti si mettono immediatamente sulle tracce del soggetto e lo immobilizzano in breve tempo, riconducendolo nei pressi del veicolo ove procedono agli accertamenti alcolemici di rito con esito negativo.

In considerazione dello stato manifestato dal soggetto e dagli immediati accertamenti sui precedenti specifici, gli Agenti procedono a sottoporre lo stesso ad accertamenti preliminari sull’uso di sostanze stupefacenti, che offrono esito positivo, ed alla perquisizione personale e veicolare senza esiti probatori.

In ragione dello screening positivo su sostanze stupefacenti o psicotrope, il soggetto viene invitato a sottoporsi ad esami medici presso l’Ospedale di Sondrio, così come prescritto dalla normativa, ma lo stesso oppone rifiuto.

A 153 KM/H CON LIMITE 80

Alla guida sotto l’effetto di droga: auto pirata semina il panico

Accompagnato quindi previo consenso presso il Comando di Polizia Locale, allo stesso vengono contestate una serie di violazioni di carattere amministrativo per violazione di numerose norme del Codice della Strada: artt. 143 comma 11 per circolazione contromano, art. 213 per rifiuto di assumere gli obblighi di custodia del veicolo oggetto di sequestro, art. 141 per velocità non commisurata alle circostanze di tempo e luogo, art. 148 per sorpasso di veicolo in prossimità di intersezione e art. 192 per non essersi fermato all’alt imposto da organo di polizia stradale, il tutto con ritiro immediato della patente in vista dei provvedimenti prefettizi di competenza.

Veniva inoltre deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Sondrio per le ipotesi di reato di cui agli artt. 337 codice penale (resistenza a pubblico ufficiale) e art. 187 Codice della Strada (rifiuto di sottoporsi agli accertamenti medici in materia di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti).

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile