Domenica 05 dicembre 2021

28mila € la spesa per selvaggina recuperata morta o abbattuta

Condividi





La Provincia di Sondrio, nell’ambito delle competenze istituzionali in materia di fauna selvatica provvede al recupero della fauna selvatica ritrovata morta per cause diverse quali incidente stradale, bracconaggio. A seguito di prognosi infausta provvede alla soppressione eutanasica, anche in collaborazione con l’ATS Montagna, di fauna selvatica non recuperabile presso il CRAS di Ponte in Valtellina. Le carcasse non diversamente commercializzabili devono essere allontanate e smaltite a norma di legge da parte di ditte specializzate.
L’impegno di spesa presunto per l’anno 2021 è di € 20.000 €, ma verificato che, in base all’andamento delle quantità smaltite dall’inizio dell’anno, si presume una maggior quantità complessiva annua rispetto a quanto inizialmente stimato e pertanto è necessario incrementare l’impegno di spesa per l’anno in corso di 8.000 €.
Cosa fare se si incontra un cinghiale
Cosa fare in caso di morso di vipera
Come comportarsi in caso di incontro con un orso
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie