25 Febbraio 2024 07:15

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Vietati botti e fuochi di artificio a Capodanno

Condividi

Vietati botti fuochi artificio Valtellina – II Comune di Chiavenna ha emesso un’ordinanza che prevede dal 30 dicembre 2023 al 2 gennaio 2024 il divieto assoluto di accendere e utilizzare fuochi d’artificio e simili (come petardi, razzi, lanterne cinesi) a causa del periodo privi di precipitazioni con clima secco e asciutto favorevole a propagare incendi.

Il Comune di Verceia ha emesso un’ordinanza che precede il divieto di utilizzo e accensione di qualunque fuoco d’artificio o strumento simile all’interno delle superfici boscate e in prossimità delle medesime, nonché nei casi in cui tali strumenti, seppur azionati non in prossimità di tali superfici, possano interessarle, fino alla cessazione delle condizioni di siccità attualmente riscontrate.

Animali domestici, fauna selvatica e l’incubo dei botti di Capodanno

Il Comune di Novate Mezzola ha emesso un’ordinanza che ordina dal 31 dicembre 2023 e sino al 6 gennaio 2024 compresi, su tutto il territorio comunale, il divieto di accendere petardi, botti e fuochi d’artificio.

Vietati botti fuochi artificio Valtellina – Il Comune di Piuro ha emesso un’ordinanza di divieto di accensione per i fuochi d’artificio, petardi e lanterne cinesi dal 30 dicembre 2023 al 2 gennaio 2024 su tutto il territorio comunale.

Perché si mangiano le lenticchie a Capodanno?

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie