Venerdì 21 gennaio 2022

Tutti i benefici del miele, un antibiotico naturale

Condividi

Il miele è un alimento prodotto dalle api, a partire dal nettare o dalla melata, trasformando sostanze zuccherine che essa raccoglie in natura. Ne esistono diverse tipologie distinte in base alla provenienza del nettare, al colore, al metodo di estrazione, caratterizzati da proprietà organolettiche diverse.
100 grammi di miele sviluppano 304 calorie e contengono: 18 g acqua, 0,6 g proteine, 80 g carboidrati, 80 zuccheri, 5 mg calcio, 0,5 mg ferro, 11 mg sodio, 51 mg potassio, 6 mg fosforo, 3 mg magnesio, 0,04 mg vitamina B2, 0,3 mg vitamina B3, 1 mg vitamina C.
Il miele si può acquistare tutto, quello scuro è indicato per l’inverno, quello chiaro l’estate.
Il miele non contiene colesterolo, tiene sotto controllo il livello di insulina, non fa ingrassare, accelera il metabolismo, aiuta a bruciare i grassi, non caria i denti, contrasta la formazione di tartaro, agisce sulla flora batterica intestinale favorendo una buona digestione. Ricco di polifenoli, aiuta a combattere l’invecchiamento e prevenire le malattie, è un antinfiammatorio per la gola, allevia l’insonnia e disintossica il fegato. Inoltre è un ottimo antibiotico naturale per curare piccole ustioni e abrasioni. Contrasta lo stress ossidativo, riduce il dolore premestruale, allevia tosse e infiammazione delle vie respiratorie. Il miele stimola memoria e concentrazione, allevia ansia e stress.
Dal punto di vista nutrizionale il miele è sempre da preferire allo zucchero, subendone tra l’altro inferiori processi di raffinazione.

Ultime notizie