Abbattuto l’ultimo diaframma del tunnel del Brennero

Condividi

Ieri, 19 maggio 2022, per il nostro Paese è stato un giorno significativo: è stata abbattuto l’ultimo diaframma sul versante italiano del Brenner Basis Tunnel, quella che diventerà la galleria più lunga del Mondo. Ora tutte le gallerie sul versante italiano sono state scavate e raccordate, dal portale sud di Fortezza fino al confine di Stato.
151 chilometri dei 230 totali del tunnel tra principali, emergenza, servizio e condotti vari sono stati realizzati.

La notizia del 24 novembre 2021
Una grande giornata quella del 24 novembre per il futuro dei trasporti in Italia e in Europa. Un importante traguardo raggiunto dalla perforatrice lunga 300 metri che sul versante italiano, da maggio 2018, stava scavando il tunnel di base del Brennero. Ieri mattina ha raggiunto il confine di stato dopo 14 chilometri: il tunnel “pilota” sul lato italiano è concluso. Ora tocca all’Austria raggiungere il nostro confine. L’opera finanziata in gran parte dall’Europa in totale sarà lunga quasi 60 chilometri, divenendo così la galleria più lunga del Mondo e permetterà di collegare Fortezza (BZ) con Innsbruck nel Tirolo austriaco Deviando finalmente tutto il traffico merci su rotaia, liberando la Valle Isarco dallo smog creato dalle migliaia di camion che ogni giorno percorrono l’autostrada costruita oltre 50 anni fa, sconfinando dal Brennero per raggiungere il nord Europa o l’Italia. Chi percorre ogni giorno l’A22 sa benissimo che da Bolzano al Brennero è una fila unica di camion merci, una situazione ormai insostenibile.
Marco Trezzi

Ultime notizie