La truffa dei finti SMS di Poste Italiane

Sempre più diffuso il fenomeno dello smishing, la truffa tramite sms, per cui si riceve sullo smartphone un messaggio che fa riferimento a Banco Posta o a problematiche per la consegna da Amazon. Tramite l’SMS vengono richieste informazioni finanziarie che, una volta fornite, vengono utilizzate per effettuare transazioni e prelievi di denaro.
Giocano sui grandi numeri. Un SMS del genere viene mandato a tantissime persone, tra queste ci sarà qualcuno che possiede un conto proprio alle Poste e che cliccherà sul link. Attenzione: tali comunicazioni non avvengono via SMS dagli istituti di credito. Il link può sembrare quello  ufficiale, infatti il mittente è PosteInfo, ma ad un semplice controllo non lo è. Questi link “trappola” reindirizzano a delle pagine che potrebbero sottrarvi i vostri dati personali.
News su Telegram o WhatsApp

<

Ultime Notizie