29 Febbraio 2024 09:31

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Riscaldare e raffrescare casa con un unico sistema

Condividi

riscaldare e raffrescare casaRiscaldare e raffrescare casa la pompa di calore

L’energia generata da un impianto fotovoltaico può rendere più vantaggiose le nuove soluzioni per il comfort domestico, come le pompe di calore che possono fornire riscaldamento e climatizzazione, oltre a generare acqua calda.

Circa il 75% dell’energia utilizzata da una pompa di calore viene assorbita gratuitamente dall’aria esterna, mentre la parte restante può sfruttare l’elettricità generata dal fotovoltaico.

A differenza di una caldaia tradizionale, una pompa di calore tende a durare più a lungo e richiede minor manutenzione. Non emette gas di combustione, evitando così l’emissione di particolati dannosi.

Con un unico sistema, è possibile riscaldare e raffreddare la casa, eliminando la necessità di duplicare gli impianti. Le pompe di calore aria-acqua sono compatibili con i radiatori tradizionali, con i sistemi di riscaldamento a pavimento, oppure con gli split o i ventilconvettori.

Inoltre, l’utilizzo di una pompa di calore riduce le emissioni di carbonio, contribuendo alla protezione dell’ambiente. Se utilizzi anche una cucina a induzione, puoi dire addio alla bolletta del gas e alla vecchia caldaia.

MEGLIO LA POMPA DI CALORE IBRIDA O FULL ELECTRIC?

Riscaldare e raffrescare casa con un unico sistema

Ade esempio usando le nuove e moderne pompe di calore monoblocco aria-acqua che sfruttano il refrigerante R290, in grado di offrire interessanti vantaggi economici. Devono essere installate all’esterno e sono consigliate per il riscaldamento domestico anche quando la temperatura esterna scende fino a -20 gradi.

Queste pompe vengono progettate per ridurre i costi di installazione, sono molto silenziose, possono funzionare con acqua a 70 gradi, rendendo così anche i vecchi radiatori altamente efficienti.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie