Giro delle Tee alte di Livigno in time lapse


La “Tea” era la dimora temporanea estiva degli abitanti di Livigno, posta più in alto rispetto agli appezzamenti di prato.
La dimora tradizionale livignasca (fonte Livigno.eu) era funzionale al clima rigido e alla presenza di abbondante legname. La casa tradizionale più antica è costituita dall’abitazione e da un rustico giustapposti in linea o ad angolo, è completamente di legno (la presenza dello zoccolo in muratura indica che la costruzione è più recente) ed edificata con dei tronchi sovrapposti uni agli altri.
Il tetto a due spioventi e falde poco inclinate, è coperto da un assito di larice traversato da travi che trattengono lo scivolamento della neve, oppure ha una copertura di piccole “scàndole”, cioè scaglie di larice. Rari i comignoli, piccole le finestre, per evitare la dispersione di calore e provviste di doppi vetri e scuri interni.


Ultime Notizie