15 Aprile 2024 16:51

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Quanti watt regge una ciabatta multipresa?

Condividi

Quanti watt regge una ciabatta Quanti watt regge una ciabatta

Le potenze massime delle ciabatte elettriche vanno da 1500 fino a 3500 Watt. Anche di norma sono testate per un carico di 2500/3000 Watt le prese nelle quali si collegano possono reggere una corrente massima di 16A, cioè una potenza massima di circa 3500 Watt per una shucko o italiana grande e 2000 Watt nel caso della piccola.

Ogni ciabatta ha comunque una portata specifica e superarla può danneggiare il cavo di alimentazione.

COSA EVITARE – Si deve comunque evitare il sovraccarico con prese multiple o con adattatori che permettono l’inserimento di spine da 16 Ampere (unità di misura della corrente elettrica).

Inoltre è sempre sconsigliato usare multi prese con elettrodomestici di grandi dimensioni e collegare ciabatte ad altre ciabatte a cascata, inserendole nella medesima presa perché la prima viene sovraccaricata e si rischiano incendi o danni all’impianto elettrico.

DISPOSITIVI DA NON COLLEGARE ALLA CIABATTA

LED ACCESO – La lucina della ciabatta quando è spenta, cioè connessa alla rete elettrica con il Led acceso, ma senza prese attive consuma 0.90W istante per istante.

Quanti watt regge una ciabatta multipresa?

UTENZA CASA – Nelle utenze domestiche la potenza impegnata è 3 kW, mentre la potenza disponibile è pari a 3,3 kW, con un più 10% di tolleranza. Che consente in accendere contemporaneamente, in linea di massima, due grandi elettrodomestici senza comportare il distacco della corrente.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile