16 Aprile 2024 19:03

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

I dispositivi da non collegare alla ciabatta

Condividi

dispositivi da non collegare alla ciabattaDispositivi da non collegare alla ciabatta – Quando si utilizza una prolunga è necessario prestare attenzione a quei dispositivi che non vi dovrebbero venire collegati, perché potrebbe diventare pericolosa se utilizzata in modo improprio o sovraccaricata da dispositivi che consumano molta energia, causando l’interruzione della corrente, ma anche un possibile incendio.

Sulle ciabatte e sulle prolunghe, infatti, si trovano delle etichette che specificano la potenza massima in watt (W) supportata. Mai collegare una prolunga a un’altra prolunga.

FRIGORIFERO – Il frigor consuma molta energia elettrica e raggiunge velocemente la sua potenza massima, come del resto per il congelatore, motivo per cui è meglio evitare di collegarli entrambi ad una prolunga.

QUANTI WATT REGGE UNA CIABATTA

LAVATRICE – Come per l’asciugatrice il consumo medio annuale è alto e quindi è meglio evitare qualsiasi rischio di surriscaldamento, per cui vanno collegate alla presa a muro e non alla ciabatta.

MICROONDE –  La sua potenza parte da 1.000 e arriva a 1.500 watt: consuma molta energia, meglio non collegarlo a prolunghe.

CAFFETTIERA – Golosa di energia elettrica, per cui preferibile il collegamento alla presa a muro.

TOSTAPANE – Stesso discorso della caffettiera, meglio la presa a muro.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile