25 Febbraio 2024 05:48

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Quando il proprietario può entrare nella casa in affitto?

Condividi

Quando il proprietario può entrare nella casa in affittoQuando il proprietario può entrare nella casa in affitto – Una volta stipulato un regolare contratto di locazione registrato presso l’Agenzia delle entrate, un’abitazione diventa di piena disponibilità dell’inquilino. Quest’ultimo acquisisce quindi il diritto di residenza, nonché il libero possesso e godimento dell’immobile.

Tuttavia, ci possono essere circostanze in cui i proprietari desiderano ispezionare l’immobile per verificare le sue condizioni, e potrebbero essere tentati di farlo inaspettatamente. È possibile? La legge sulla locazione stabilisce che per qualsiasi tipo di visita, il proprietario dell’immobile deve concordare con l’inquilino con un preavviso adeguato, e quindi non può presentarsi alla porta senza preavviso.

Il proprietario non è autorizzato ad entrare nell’immobile neanche utilizzando un mazzo di chiavi che ha conservato.

Quando il proprietario può entrare nella casa in affitto – Tuttavia, la legge prevede che il proprietario possa ispezionare l’appartamento sia per verificarne lo stato sia per mostrarlo ad altri potenziali inquilini, ad esempio quando il contratto è in scadenza e non è previsto il rinnovo.

Tuttavia, deve rispettare diverse regole. Non può quindi farlo come e quando vuole. Quando sono possibili le visite del proprietario? In sintesi, la legge riconosce il diritto del proprietario a controllare periodicamente le condizioni dell’immobile, anche per verificare che l’inquilino si comporti adeguatamente.

Ma riconosce anche il diritto dell’inquilino di fruire della propria residenza senza temere intrusioni del proprietario e senza compromettere la propria privacy.

Per regolamentare queste situazioni, spesso il contratto di locazione include specifiche clausole che prevedono che il proprietario possa periodicamente ispezionare l’immobile per controllarlo.

Naturalmente, ogni visita deve essere organizzata in accordo con l’inquilino e con sufficiente preavviso. Di conseguenza, non è permesso effettuare un’ispezione non annunciata o a sorpresa.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie