16 Aprile 2024 19:42

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

In 450 alla Pigiama Run a Morbegno

Condividi

Pigiama Run second edition ha riscosso un grande successo di partecipazione con 450 presenze complessivamente che a Morbegno hanno lanciato un chiaro messaggio di vicinanza ai bambini malati oncologici in contemporanea ad altre 10.000 persone che hanno fatto la stessa cosa in altre 20 città italiane. Tutti insieme, per correre o camminare, sostenendo il progetto di Univale “trasporto sereno” destinato al trasporto per le cure dei piccoli pazienti oncologici. Il ricavato della prima edizione della Pigiama Run a Morbegno nel 2022 ha contribuito alla realizzazione della “Cameretta dei sogni” nel reparto di Pediatria dell’Ospedale di Sondrio.

“La LILT esiste da 100 anni – ha spiegato il presidente della LILT Sondrio dott. Salvatore Ambrosi – ci siamo attivati per la prevenzione dei tumori femminili, poi di quelli maschili e inevitabilmente siamo arrivati anche ai tumori dei bambini che, a differenza degli adulti, devono trascorrere lunghi periodi in ospedale. Proprio per questo motivo il nostro essere qui questa sera in pigiama è un modo per esprimere vicinanza a tutti i bambini malati oncologici”. “Univale opera dal 1990 in favore dei pazienti oncoematologici della provincia di Sondrio – gli ha fatto eco la dott.ssa Mariapia Pasini presidente Univale Sondrio – Fin dal suo nascere ha ideato il progetto Trasporto Sereno per venire incontro alle difficoltà dei malati, adulti e bambini, che necessitano di visite, esami clinici e cure da effettuarsi in centri lontani da casa”.

Ad allietare la serata l’intrattenimento musicale di Channel Morbegno, il truccabimbi e le sculture con palloncini dei giovani della CRI Comitato di Morbegno e la possibilità di imparare il massaggio cardiaco, manovra salvavita di fondamentale importanza.

Gran finale con la premiazione del pigiama più originale: vittoria per mamma Arianna con il figlio Samuele con pigiama coordinato, tazza di tè con bustina di camomilla, orsetto e copri scarpe homemade. Una bellissima serata, ospitati dall’Oratorio S. Luigi di Morbegno, che ha permesso a tutti di fare del bene divertendosi trascorrendo insieme una serata all’aria aperta nella città del Bitto.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile