12 Luglio 2024 12:23

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Il permesso per lavorare in Svizzera

Condividi

Permesso per lavorare in SvizzeraPermesso per lavorare in Svizzera

Come funziona il permesso di lavoro in Svizzera per frontalieri (G)?

I lavoratori che dipendono da un datore di lavoro o che lavorano in proprio e provengono dai Paesi UE/AELS, residenti in uno Stato membro UE/AELS e lavorano in Svizzera, devono richiedere il permesso di lavoro per frontalieri (Permesso G).

Questi lavoratori devono rientrare al proprio domicilio all’estero almeno una volta a settimana. Il Permesso G è rilasciato dalle autorità del cantone in cui si svolge il lavoro.

Se il contratto di lavoro svizzero ha una durata inferiore a un anno, il Permesso G sarà valido per lo stesso periodo di tempo del contratto.

OFFERTE DI LAVORO IN SVIZZERA IN ITALIANO

Se invece il contratto di lavoro ha una durata superiore ad un anno, il Permesso G rimarrà valido per 5 anni.

Permesso di lavoro in Svizzera

Per ottenere e rinnovare il permesso di lavoro G in Svizzera, è necessario completare un procedimento burocratico.

Nella richiesta per il permesso di lavoro G bisogna allegare: 1 fototessere, 1 copia del documento di identità, il contratto di lavoro, un recente certificato generale del casellario giudiziale (emesso non oltre 3 mesi prima) rilasciato dall’autorità del paese di origine del lavoratore richiedente.

La richiesta per il rilascio del permesso di lavoro G in Svizzera ha un costo di 110 franchi. Per il rinnovo successivo, il costo sarà di 90 franchi.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile