21 Maggio 2024 21:43

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Perché non si possono portare liquidi in aeroporto: una guida alla sicurezza aerea

Condividi

sicurezza aeroportualeNel contesto della sicurezza aeroportuale moderna, una delle domande più comuni tra i viaggiatori riguarda le restrizioni sui liquidi nei bagagli a mano. Da quando sono state introdotte queste misure, molti si chiedono il perché di tali limitazioni e come queste influenzano la routine di preparazione al viaggio. In questo articolo, esploreremo le ragioni dietro queste normative, come si applicano e alcuni consigli pratici per viaggiare senza intoppi.

Storia Restrizioni Liquidi

Le restrizioni sui liquidi in aeroporto sono state introdotte per la prima volta nel 2006. Questo cambiamento è stato motivato da un piano terroristico sventato nel Regno Unito, che prevedeva l’utilizzo di esplosivi liquidi nascosti in bottiglie per compiere attacchi su voli transatlantici. In risposta a questa minaccia, l’Amministrazione per la Sicurezza dei Trasporti (TSA) negli Stati Uniti e le agenzie simili in tutto il mondo hanno rapidamente messo in atto norme restrittive per i liquidi, gel e aerosol nei bagagli a mano.

QUANDO CONVIENE COMPRARE I BIGLIETTI AEREI?

Cosa Dicono le Norme?

Le regole comunemente conosciute come la “regola 3-1-1” per i liquidi nei bagagli a mano sono abbastanza semplici:

  • Liquidi, gel e aerosol devono essere in contenitori che non superano i 100 millilitri ciascuno.
  • Tutti i contenitori devono essere riposti in una singola busta trasparente sigillabile, che non deve superare il litro di capacità (circa le dimensioni di un sacchetto per il pranzo).
  •  Ogni passeggero può portare una sola busta di liquidi, che deve essere estratta dal bagaglio a mano e mostrata separatamente durante i controlli di sicurezza.

Queste misure sono state adottate per facilitare l’ispezione dei liquidi agli scanner di sicurezza, permettendo agli agenti di identificare rapidamente qualsiasi sostanza potenzialmente pericolosa.

Impatti sui Viaggiatori

Le restrizioni hanno avuto un notevole impatto sul comportamento dei viaggiatori. Molti hanno dovuto modificare le proprie abitudini di imballaggio e acquistare prodotti di dimensioni conformi alle normative o versioni solide di articoli altrimenti liquidi, come shampoo e dentifrici in stick. Inoltre, viaggiatori frequenti e professionisti del business hanno dovuto investire in alternative pratiche, come l’acquisto di cosmetici e articoli da toeletta subito dopo il passaggio dei controlli di sicurezza.

Consigli Pratici

Per evitare disagi e accelerare il passaggio ai controlli di sicurezza, ecco alcuni suggerimenti utili:

  1. Preparazione: Prima di arrivare in aeroporto, assicurati che tutti i tuoi liquidi siano correttamente riposti nel sacchetto trasparente e che rispettino le dimensioni richieste.
  2. Acquisti in Aeroporto: Considera l’acquisto di bevande o altri liquidi nelle aree poste oltre i controlli di sicurezza, poiché questi prodotti sono stati già ispezionati e sono considerati sicuri.
  3. Alternativa ai Liquidi: Esplora opzioni non liquide per i tuoi articoli di toeletta, come shampoo in barra o dentifricio in pastiglie.

Conclusione

Le restrizioni sui liquidi sono una realtà inevitabile del viaggio aereo moderno, implementate per garantire la sicurezza di tutti i passeggeri. Con una buona preparazione e una comprensione chiara delle regole.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile