29 Febbraio 2024 08:22

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Isolare la casa senza cappotto termico

Condividi

Isolare casa senza cappottoIsolare casa senza cappotto – Per coibentare gli edifici e renderli più efficienti dal punto di vista energetico esiste un’alternativa al dover realizzate un cappotto completo lungo tutto il perimetro dell’edificio.

Si tratta di un intervento più veloce, meno impegnativo, ma altrettanto efficace: l’insufflaggio termico, che consente un isolamento termico-acustico di sottotetti e muri delle case.

L’insufflaggio consiste nel riempimento delle intercapedini dei muri (muri di cassa vuota) e dei sottotetti non vivibili, caratteristici di edifici un po’ più vecchi. Questa tecnica offre un metodo semplice, versatile e rapido per migliorare l’efficienza energetica dei muri perimetrali e dei sottotetti non accessibili.

Il cappotto termico crea muffa?

Se non è possibile o non si desidera procedere con un isolamento a cappotto a causa del costo, della durata dei lavori, o con contropareti interne a causa della riduzione dello spazio abitabile, l’insufflaggio rappresenta la scelta ottimale.

Isolare casa senza cappotto – I vantaggi dell’insufflaggio

economico, versatile, semplice e minimamente invasivo, in quanto non modifica l’aspetto della facciata e non necessita di ponteggi o lavori di muratura;
è un processo veloce e non necessita di alcuna procedura edilizia;

garantisce un comfort termico e acustico immediato;
contribuisce alla riduzione del consumo energetico;
offre protezione al fuoco grazie all’incombustibilità del materiale utilizzato e garantisce prestazioni costanti nel tempo.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie