12 Luglio 2024 12:45

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Fotovoltaico, quanto si guadagna dall’energia non consumata?

Condividi

Fotovoltaico quanto si guadagnaFotovoltaico quanto si guadagna – Nel discutere di impianti fotovoltaici, l’attenzione è spesso focalizzata sull’elevato costo di acquisto e installazione, trascurando il potenziale risparmio e il possibile guadagno, nonostante Con i sistemi fotovoltaici non solo si ottiene un risparmio, ma si può anche generare un profitto.

L’energia prodotta, ma non consumata dall’abitazione, può essere immessa nella rete e, tramite un semplice accordo con il GSE – Gestore dei Servizi Energetici (ente sottoposto al controllo ministeriale), può essere valutata. Questa valutazione si basa su specifici calcoli, solitamente pari al prezzo di produzione dell’energia nella zona di installazione. Questo genererà ulteriori guadagni che permettono di accelerare l’ammortamento dell’investimento e aumentare il risparmio complessivo.

BONUS FOTOVOLTAICO DA BALCONE

Il GSE riconosce circa 10 centesimi per ogni kWh di energia solare non utilizzata e reimmessa automaticamente nella rete, mentre il costo di ogni kWh prelevato dalla rete supera i 20 centesimi. A causa della crisi recente, queste cifre sono quasi raddoppiate, con un costo che può raggiungere e superare i 35 centesimi per kWh.

Senza dimenticare che esistono detrazioni fiscali per i lavori di miglioramento dell’efficienza energetica, tra cui l’installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda ad uso domestico o industriale.

Il risparmio sulla bolletta del fotovoltaico

Un impianto di 4 kW ha un costo medio di 9.000 euro. È possibile recuperare il 50% di questa cifra, ovvero 4.500 euro, tramite detrazione fiscale distribuita su un periodo di 10 anni, ovvero 450 euro all’anno.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile