Giovedì 19 maggio 2022

Dopo un inverno secco sarà una primavera calda sulle Alpi

Condividi





Che neve e pioggia si stanno facendo attendere troppo a lungo è ormai cosa nota, ma oltre all’inverno che non vuole proprio ingranare, dopo il potente vento da nord che ha interessato la Valtellina i meteorologi svizzeri stanno prevedendo una primavera calda.
Si parla di previsioni a lungo termine, con una attendibilità dei calcoli del 60%, ma tra marzo e maggio sono attese secondo MeteoSvizzera temperature miti, superiori ai 10 gradi, rispetto agli ultimi 30 anni anche per la Svizzera meridionale, che normalmente interessa anche la provincia di Sondrio.
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie