18 Aprile 2024 07:06

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

I danni più comuni al fotovoltaico

Condividi

differenza pannelli solari fotovoltaici terreni per impianti fotovoltaiciDanni comuni fotovoltaico – I pannelli fotovoltaici sono una fonte di energia pulita ed efficiente, tuttavia come ogni tecnologia, possono subire danneggiamenti. È pertanto fondamentale assicurarsi che vengano mantenuti e curati adeguatamente.

Le celle solari, elemento fondamentale di qualsiasi pannello fotovoltaico, sono responsabili della conversione della luce solare in elettricità utilizzabile, ma possono essere compromesse da vari fattori, tra cui:

Cortocircuito – Questo problema può menomare la capacità delle celle di generare energia.

LA REALE DURATA DEI PANNELLI SOLARI E FOTOVOLTAICI

Surriscaldamento – Un eccessivo innalzamento della temperatura delle celle solari può provocare danni che si traducono in una diminuzione della produzione energetica.

Invecchiamento – Nel tempo, le celle solari possono subire un naturale processo di invecchiamento che ne riduce l’efficienza.

I cavi e i connettori, che collegano le celle solari al sistema di gestione dell’energia, svolgono un ruolo critico. Qualsiasi danno a questi componenti può influire notevolmente sulla produzione energetica dell’intero sistema fotovoltaico.

Rottura dei cavi – Lo stress meccanico, come il peso delle strutture circostanti o le variazioni di temperatura, può causare la rottura dei cavi.

Corrosione – Fattori come l’umidità o l’esposizione a sostanze chimiche possono portare alla corrosione dei connettori, compromettendone l’efficienza.

Mancata corrispondenza – Se i connettori non sono perfettamente allineati, il flusso di energia può interrompersi, provocando una diminuzione della produzione energetica.

Altri tipi di danni che possono interessare gli impianti fotovoltaici

Rotture – Il sistema di montaggio potrebbe subire danneggiamenti a causa di urti imprevisti. Rami o altri oggetti potrebbero arrecare danno ai moduli.

Agenti atmosferici – Benché raramente, è possibile che i pannelli vengano colpiti da un fulmine. Un possibile metodo di prevenzione potrebbe essere l’uso di parafulmini, ma attenzione a non oscurare le celle. Un altro evento atmosferico potenzialmente dannoso per i pannelli è la grandine.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile