Sabato 28 maggio 2022

Controlli antidroga e alcol test sulle piste della Valchiavenna

Condividi

Proseguono i controlli (dopo quelli in Valmalenco) nei comprensori sciistici della provincia di Sondrio da parte dei Carabinieri, controlli che diventano più evidenti ed incisivi nei fine settimana quando si registrano maggiori presenze. Come nello scorso fine settimana, anche sabato 22 gennaio i carabinieri cinofili di Casatenovo (LC) sono intervenuti a supporto, questa volta dei militari della Compagnia di Chiavenna, a Motta di Campodolcino e Madesimo.
Controlli anti droga e alcol test
Anche in questa occasione il controllo ha riguardato sia la normativa anti Covid che le recenti norme in tema di divieto di praticare sport invernali in stato di ebbrezza; ovviamente il possesso ed il consumo di sostanze stupefacenti sono sempre vietati. I 15 militari impiegati, con 3 sciatori e 1 unità cinofila, hanno dapprima provveduto al filtraggio dei turisti per poi dedicarsi alla vigilanza ed ai controlli sulle piste, anche attraverso l’impiego di un etilometro portatile.
Controllo Green pass
Il controllo del green pass è avvenuto attraverso il riscontro con un documento di identità. Positivo l’esito del servizio: si è potuto apprezzare un generale rispetto delle norme, segnale che la funzione preventiva dei servizi svolti nei giorni precedenti ha sortito l’effetto sperato. All’esito del servizio un 43 enne di Monza è stato segnalato alla Prefettura di residenza quale assuntore di sostante stupefacenti perché trovato in possesso di una modica quantità di marijuana per uso personale.

Prossimi controlli
I servizi proseguiranno per continuare a garantire ad appassionati della montagna e sportivi di poter godere in sicurezza delle bellezze che la provincia di Sondrio offre.

Ultime notizie