23 Maggio 2024 22:57

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Come calcolare il risparmio del fotovoltaico

Condividi

calcolare il risparmio del fotovoltaicoGuida al Calcolo del Risparmio con l’Energia Fotovoltaica

Per determinare il risparmio energetico effettivo che otterrai con l’installazione di un impianto fotovoltaico sulla tua abitazione, è importante considerare diversi aspetti. Inizialmente, è fondamentale avere una chiara comprensione dei tuoi consumi energetici al fine di stimare la potenza necessaria per il tuo impianto fotovoltaico.

Questo ti consentirà di valutare quanto dell’energia consumata annualmente verrà fornita dai pannelli solari, contribuendo così a ridurre la tua dipendenza dalla rete elettrica tradizionale.

In genere, gli esperti raccomandano di installare un impianto fotovoltaico che possa coprire almeno il 70% del consumo totale dell’abitazione.

Inoltre, è importante considerare il costo attuale dell’elettricità nella tua area e il risparmio economico derivante dall’energia prodotta dal tuo impianto fotovoltaico. Questo ti consentirà di calcolare il risparmio annuo effettivo sulla tua bolletta energetica.

Per ottenere una stima accurata del risparmio economico, è necessario anche tenere conto dei costi iniziali di installazione e manutenzione, nonché delle possibili agevolazioni fiscali che potrebbero ridurre il costo iniziale dell’investimento.

QUANDO SI GUADAGNA CON IL FOTOVOLTAICO?

Ad esempio, supponiamo di fare un calcolo per una famiglia di cinque persone che risiede nel Nord Italia, dove l’elettricità è meno costosa. Ipotizziamo l’installazione di un impianto fotovoltaico da 4 kWp con un’efficienza del 15% e un consumo annuo di 4.500 kWh. Ecco come procedere con il calcolo:

Calcola la produzione annua dell’impianto, sottrai il consumo annuo medio della famiglia dalla produzione annua dell’impianto fotovoltaico, calcola il valore monetario di questa produzione annua, stima l’investimento iniziale per l’installazione dell’impianto fotovoltaico, dividi l’investimento iniziale per il valore monetario annuo della produzione dell’impianto.

Questo significa che la famiglia recupererebbe l’investimento iniziale in circa 12/13 anni e, successivamente, godrebbe di un risparmio annuo di 300 € sulla bolletta energetica.

Risparmio del fotovoltaico

Il risparmio derivante dall’energia fotovoltaica può fluttuare notevolmente a seconda della regione in cui ti trovi. Le tariffe elettriche per le famiglie possono variare significativamente tra le diverse aree geografiche, generalmente con costi più elevati al Sud rispetto al Nord.

Secondo le stime dell’ENEA, un impianto fotovoltaico da 3 kWp ha la capacità di produrre in media circa 3.900 kWh di energia elettrica all’anno, il che si traduce in un risparmio economico stimato tra i 600 e i 700 euro annui sulla bolletta energetica.

Per ottenere una stima del risparmio con il tuo impianto fotovoltaico, è necessario considerare diversi fattori, tra cui i tuoi consumi energetici, la potenza dell’impianto, le tariffe elettriche applicate nella tua zona e i costi di installazione e manutenzione. Gli esperti consigliano di dimensionare l’impianto in modo che possa coprire almeno il 70% del consumo totale dell’abitazione.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile