Proseguono i lavori sulla nuova cicloVia del Bitto


Proseguono i lavori della nuova cicloVia del Bitto. Ultimato oggi il punto di ricarica green per le-bike con piccola officina di ricovero bike, sia esterna che interna, in Alpe Piazza a quota 1.835 metri, contigua al Rifugio Alpe Piazza nella Valle del Bitto di Albaredo, per un ineguagliabile percorso paesaggistico ciclopedonale nelle montagne alpine.

Il paese che paga in servizi e opportunità per andarci a vivere

Con la cicloVia del Bitto sette comuni della Bassa Valtellina si sono organizzati per dare vita ad un nuovo tracciato di mobilità leggera in quota, di grande chilometraggio e accessibile a tutti. Un percorso escursionistico e ciclopedonale con uno sviluppo di oltre 90 chilometri. La sede del sentiero sarà larga mediamente 180 centimetri.
La percorreranno trekker, famiglie, biker, appassionati di E-bike e potranno transitare per quasi tutto il suo sviluppo, anche le joelette, le speciali carrozzelle da outdoor a ruota unica che permettono a persone con mobilità ridotta o in situazione di handicap di praticare gite e escursioni. Il costo di questo progetto è di 3.240.000 euro.

L’alta via salirà in quota, poi si manterrà per decine e decine di chilometri tra i 1.500 e i 1.900 metri. Avrà un andamento dolce, e si snoderà per tutti i pascoli del Bitto. La Via del Bitto avrà due accessi, uno da Cosio Valtellino, uno da Talamona, e si potrà percorrere nei due sensi.

Ultime Notizie