15 Luglio 2024 14:03

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Il cappotto termico è efficace contro l’umidità di risalita?

Condividi

Operaio che installa un cappotto termico esterno in una casa in costruzioneCappotto termico formazione muffa – Se le pareti di una casa sono affette da umidità ascendente, l’installazione di un cappotto termico potrebbe peggiorare la situazione se il problema non viene risolto alla radice. L’umidità ascendente può infatti causare la formazione di muffa che danneggerà il cappotto termico, aggravando il problema e generando costi aggiuntivi significativi.

L’umidità domestica si forma quando il vapore acqueo nell’aria non traspira adeguatamente e si accumula nelle pareti e nelle crepe sotto il pavimento o sotto il cappotto termico. In questi casi, l’installazione del cappotto termico potrebbe esacerbare il problema; tuttavia, è fondamentale identificare la fonte dell’umidità per eliminarla, preferibilmente prima di installare il cappotto termico.

Pertanto, prima di procedere con l’installazione del cappotto termico, è necessario esaminare attentamente le pareti dell’edificio e intervenire adeguatamente per eliminare l’umidità. Solo a quel punto, una volta installato, il cappotto termico sarà in grado di fornire una protezione adeguata contro l’umidità domestica.

cappotto termico formazione muffa – Il metodo più efficace per prevenire la formazione di muffa con il cappotto termico è deumidificare l’edificio prima della sua installazione. Questo può essere ottenuto, ad esempio, attraverso l’uso di barriere chimiche, che consistono nell’iniezione di speciali resine impermeabili all’interno delle pareti per bloccare l’insorgenza di umidità ascendente.

A quel punto, una volta installato il cappotto termico, esso impedirà infiltrazioni e condensazione, eliminando il problema della muffa.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile