28 Febbraio 2024 01:24

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Camera da letto, altezza e metratura minime previste dalla legge

Condividi

La legge italiana fissa delle regole e una serie di parametri igienico sanitari che determinano le dimensioni minime che le stanze devono rispettare per quanto concerne la strutturazione degli spazi interni delle abitazioni: altezza, grandezza e metratura minima.

CAMERA LETTO – Le regole più stringenti della normativa sono quelle che colpiscono le camere da letto al fine di favorire luminosità e circolazione dell’aria.

ALTEZZA – La misura che riguarda il soffitto indica nell’altezza di minimo 2,70 metri dal pavimento il parametro, valido anche per le altre stanze dell’edificio, che non può essere mai minore di quello indicato.

GRANDEZZA – Per quanto concerne la grandezza delle camera da letto si deve invece fare una distinzione tra soglie minime per singole o matrimoniali. Quest’ultima non può essere inferiore a 14 metri quadri, mentre la camera con un solo letto singolo non deve essere minore di 9 metri quadri.

DEROGHE – Va detto però che recentemente sono state introdotte alcune deroghe per residenze unifamiliari e monolocali, che consentono di essere a norma anche negli appartamenti più piccoli.

News su Telegram o WhatsApp
Scarica la nostra APP Android

Condividi

Ultime Notizie