25 Febbraio 2024 07:07

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Sondrio, partito lo sfratto dal Comune per il Bar Desa

Condividi

Il Comune di Sondrio ha avviato la procedura di sfratto contro il Bar Desa, situato in una posizione strategica della città (in piazza Bertacchi) e operante in un immobile di proprietà dell’ente comunale. La decisione è stata presa dopo che il proprietario non ha risposto a una serie di solleciti e richieste da parte del Comune e il mancato pagamento dell’affitto.

Palazzo Pretorio ha incaricato un legale di avviare il procedimento di sfratto a causa di ritardi nei pagamenti, nonché l’ingiunzione per il recupero delle rate arretrate e di quelle che matureranno fino alla restituzione dell’immobile.

Il Bar Desa nel 2023 è stato destinatario di due ordini di chiusura dal Questore. Il primo provvedimento è stato a gennaio 2023, quando il bar è stato obbligato a chiudere per 5 giorni. Il secondo a dicembre con la sospensione della licenza per dieci giorni. Questo è avvenuto a seguito di ripetute chiamate alle forze dell’ordine nel corso dell’anno, dovute a episodi di risse e disturbi alla quiete pubblica.

La notizia del 1° dicembre 2023 – Nella giornata odierna il Questore della Provincia di Sondrio, per motivi di ordine pubblico e sicurezza dei cittadini, anche con la finalità di impedire il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale, ha nuovamente disposto la chiusura con sospensione della licenza per la somministrazione di alimenti e bevande per 10 (dieci) giorni dell’esercizio pubblico “Bar Desa”, sito in Sondrio, in Piazzale Bertacchi nr. 22.

Quest’ultimo provvedimento, emanato dal Questore ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza e notificato al titolare dell’esercizio commerciale nel corso della mattinata, fa seguito alla precedente chiusura adottata lo scorso 10 gennaio per il periodo di cinque giorni.

Il provvedimento odierno è stato adottato in considerazione dei numerosi interventi delle Volanti nel corso dell’anno dovuti a molteplici episodi di risse e schiamazzi, a seguito dei quali è stata sempre riscontrata la presenza di pregiudicati tra gli avventori del locale, anche dediti all’abuso di alcolici.

Da ultimo, in data 26.11.2023, su segnalazione per “lite” da parte di operatori del “118”, il personale della “Squadra Volanti” della Questura di Sondrio è intervenuto presso il Bar Desa riscontrando la presenza di numerose persone pregiudicate e in stato di ebbrezza alcolica e in particolare di un avventore ferito con il volto cosparso di sangue causato dal lancio di una bottiglia di vetro da parte della propria compagna.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie