16 Giugno 2024 10:36

Valtellina Mobile, notizie dalla Valtellina
Cerca

Risparmiare con lo scalda acqua in pompa di calore

Condividi

scalda acqua in pompa di caloreScalda acqua in pompa di calore – Con il caro bollette aumentano i sistemi alternativi proposti dalla aziende per ridurre i costi energetici e le emissioni inquinanti, senza rinunciare al comfort.

Uno di questi è lo scalda acqua in pompa di calore che sfrutta l’energia dell’aria, interna o esterna, per produrre e garantire acqua calda sanitaria fino a 75° C, per 12 mesi all’anno, disponibile in tempi relativamente brevi.

Ideale per nuove costruzioni e ristrutturazioni perché si integra facilmente con impianti di riscaldamento esistenti e sistemi fotovoltaici e solari termici: un modo alternativo per avere tutta l’acqua calda che ci serve, anche con rigide temperature esterne.

Scalda acqua in pompa di calore – Questi dispositivi ad elevata efficienza sono ecologici e sostenibili e rispondono ad ogni esigenza di acqua calda sanitaria. Solitamente sono disponibili nelle versioni da 80 a 300 litri di serbatoio di accumulo sanitario, con o senza serpentino di integrazione per collegarli a impianti solari o ad altri generatori di calore, con classe di efficienza alta (A+).

Grazie al fatto che aumentano l’apporto di energie rinnovabili, possono accedere ai benefici previsti dagli incentivi fiscali e al Conto Termico 2.0.

News su Telegram o WhatsApp

Condividi

Ultime Notizie

Valtellina Mobile